GUARDIA MEDICA AVENTINO ROMA

GUARDIA MEDICA AVENTINO ROMA

Il quartiere Aventino è uno dei rioni più eleganti di Roma, vicino al cuore della capitale. 

Numerose sono le interpretazioni del nome Aventino: qualcuno lo fa derivare da aves. La parola aves, indicava una specie di uccelli, che Remo scorse durante la gara con il fratello Romolo per decidere in quale luogo dovesse sorgere Roma. Altri studiosi lo collegano al termine adventus, raduno per le riunioni che vi tenevano i plebei in occasioni delle celebrazioni di Diana. Un’antica leggenda inoltre, narra che qui fu sepolto Aventinus, il re di Albalonga, morto per essere stato colpito da un fulmine.

La storia vede protagonista il colle Aventino sin dalla fondazione della città, quando Remo lo scelse come punto ideale nella famosa disputa con il fratello Romolo sul luogo dove far sorgere la città. Remo perse la disputa e la città fu costruita nella zona del Palatino, ma l’Aventino (che vi sorgeva davanti) rimase un punto fondamentale per Roma ed i suoi cittadini. Si trasformò in quartiere per lo più mercantile a partire dal 650 a.C., grazie al vicino porto fluviale, zona frequentata soprattutto da stranieri ed a ridosso del pomerio. Nel 400 a.C. fu teatro delle lotte plebee e proprio questi ultimi ne divennero proprietari, iniziando l’edificazione di abitazioni popolari. Con l’età imperiale, la plebe però migrò verso Trastevere e le famiglie aristocratiche fecero il loro ingresso nel quartiere, rivoluzionandolo in gusto e stile. Qui vi abitarono Adriano, Vitellio e Traiano, prima di diventare imperatori e Settimio Severo. Vi furono costruiti edifici di grande valenza architettonica come le Terme Suranae e Decianae e le più famose Terme di Caracalla; il Tempio della Luna e quello di Giunone e la Basilica di Santa Sabina. Nel 410, durante il famoso sacco di Roma, il quartiere fu distrutto, ma dalle sue ceneri nacque un nuovo e sempre elegante quartiere rimasto immutato fino ai giorni nostri.

Dove andare all’Aventino

Oltre a rappresentare uno dei quartieri più eleganti, dove la tranquillità della zona residenziale si sposa alla comodità dell’esser vicino al cuore pulsante di Roma, il quartiere Aventino è un luogo ideale per i servizi che offre. La zona è infatti ben servita da un’ampia rete di trasporti e ricca di locali, deliziosi hotel e ristoranti, soprattutto della zona del Circo Massimo, quartiere limitrofo pulsante e vivo. Poter passeggiare nel verde, nel bellissimo Roseto Comunale oppure nel giardino della Villa del Gran Priorato di Malta non ha prezzo, soprattutto per coloro che amano ritagliarsi momenti all’aria aperta o possiedono cani.

A pochi minuti di distanza si può fare la spesa nel tradizionale mercato del Testaccio, rione romanesco doc, oppure raggiungere il famoso e divertente mercato all’aperto di “Porta Portese”. Nell’Aventino ha inoltre sede la FAO, con la sua ricca biblioteca, ed il rinomato centro enogastronomico Eataly. 

Guardia Medica Privata Romamed

Per gli abitanti dell’Aventino esiste, accanto alle strutture sanitarie pubbliche, la guardia medica privata Romamed attiva su Roma Centro. Il servizio, oltre all’invio di medici a domicilio (generici o specialisti) offre la possibilità di eseguire radiografie ed ecografie.

Il Servizio di Radiologia ed Ecografia domiciliare offre la possibilità di effettuare tutti gli esami di radiologia tradizionale dell'apparato scheletrico e del torace (ad esempio: RX bacino, RX torace, RX delle anche) direttamente al letto del Paziente, senza bisogno di spostamenti all'esterno del domicilio. 

Per avere a domicilio la guardia medica Romamed, è sufficiente comporre il numero di telefono 06 420 14 934, che garantisce l’immediato invio di un sanitario (medico o tecnico per l’esecuzione di indagini diagnostiche radiografiche). Oltre alla pronta disponibilità del medico per adulti, Romamed ha istituito un servizio di guardia medica pediatrica domiciliare, che si avvale di un team di pediatri per visite domiciliari; nello specifico i pediatri e neonatologi che afferiscono al servizio sono medici con provata esperienza ospedaliera.Il Servizio è sempre attivo 24/24H

Lo sapevi che?

Una ricca famiglia romana, i Savelli, scelsero l’Aventino proprio per costruire la loro immensa roccaforte, trasformata in epoca moderna nel meraviglioso Giardino degli Aranci. Dalla terrazza al suo interno si gode uno dei panorami più spettacolari dell’intera città e il profumo degli alberi di aranci amari rendono la passeggiata ancora più deliziosa! Sulla sommità del colle un’inaspettata sorpresa accoglie il visitatore: la villa del Gran Priorato di Malta. Storia e mito si intrecciano nella piazza dei Cavalieri di Malta, decorata e impreziosita da obelischi, iscrizioni e numerosissimi simboli dal carattere misterico. E non si deve perdere l’occasione di sbirciare attraverso il famosissimo buco della serratura del portone della villa per ammirare la cupola di San Pietro da un punto di vista del tutto eccezionale! Una curiosità: in questo preciso punto è possibile ammirare tre stati diversi contemporaneamente, l’Italia, il priorato di Malta e il Vaticano