Guardia Medica Privata Quartiere Montesacro Roma

Guardia Medica Privata Quartiere Montesacro Roma

Monte Sacro è il nome del sedicesimo quartiere di Roma, indicato con Q.XVI. Il toponimo indica anche la zona urbanistica 4a del IV Municipio. Esso prende il nome dall’omonimo monte e si trova nell’area nord-nord-est della città. In questa zona di Roma ci sono numerosi resti di necropoli e mausolei a testimoniare che l’area fosse abitata sin dai tempi più remoti.  Lo stile architettonico risente invece del barocchetto, una tendenza dell’architettura romana del primo Novecento che riprende temi tipici dell’architettura minore romana, in questo caso mescolati con temi provenienti dall’Italia del nord.

La prima destinazione insediativa era di taglio popolare, con interi lotti dedicati alle abitazioni per i ferrovieri e diversi altri realizzati per l’Istituto Autonomo Case Popolari.
All’epoca, quest’opera così urbanisticamente rivoluzionaria, fu duramente criticata, e solo a distanza di tempo si poté costatare che quella accusa era assolutamente immeritata. In ogni caso la Città Giardino nella sua impostazione originale, resistette meno di trent’anni: già negli anni cinquanta, infatti, numerosi villini furono abbattuti per far posto a palazzi residenziali.

Particolarmente interessante è la Piazza Sempione, che fa da entrata scenografica al quartiere, e che presenta degli edifici realizzati da Gustavo Giovannoni e Innocenzo Sabbatini. Nella seconda metà degli anni sessanta prese corpo il quartiere contiguo detto “Monte Sacro Alto”, oggi più noto come “Talenti”. Da ricordare l’attiva partecipazione degli abitanti e degli studenti del quartiere alla Resistenza durante l’occupazione tedesca; uno di essi, Ferdinando Agnini, studente, fu tra le vittime dell’eccidio delle Fosse Ardeatine.

 

Quartiere Montesacro: Guardie Mediche e Strutture Ospedaliere

Nel quartiere di Montesacro si trovano gli ambulatori e guardie mediche di cure primarie, che  offrono assistenza sanitaria a tutti i cittadini, a prescindere dalla ASL di appartenenza, per le seguenti prestazioni:

  • visita medica di medicina generale;
  • prescrizione di farmaci, visite specialistiche ed esami diagnostici;
  • rilascio di certificati;
  • vaccinazioni, post esposizione, in profilassi d'urgenza;
  • controlli della pressione;
  • medicazioni, rimozione punti;
  • prestazioni pediatriche solo per bambini sopra i 6 anni.
  • gli ambulatori di cure primarie seguono il seguente orario: sabato, domenica e festivi ore 8:00 - 20:00

 

Guardia Medica Privata Romamed

Se  invece si ha necessità di effettuare una visita medica generica o specialistica urgente o differibile, a qualsiasi ora del giorno o della notte, ci si può rivolgere a Romamed, servizio di guardia medica privata domiciliare.

Per avere un medico a domicilio è sufficiente comporre il numero di telefono della guardia medica privata 06.42014934, che garantisce l’immediato invio di un sanitario (medico o tecnico per l’esecuzione di indagini diagnostiche radiografiche). Oltre alla pronta disponibilità del medico per adulti, Romamed ha istituito un servizio di guardia medica pediatrica, che si avvale di un team di pediatri per visite domiciliari; nello specifico i pediatri e neonatologi che afferiscono al servizio sono medici con provata esperienza ospedaliera. Il costo della prestazione pediatrica a domicilio, disponibile su tutto il territorio di Roma Capitale e attivabile a qualsiasi ora del giorno e della notte, viene comunicato al momento della richiesta dagli operatori di centrale.

 

Lo sapevi che?

Nel quartiere di Montesacro è nato il cantante Claudio Baglioni nel 1951; cantautore “dei buoni sentimenti”, ha trascorso l’infanzia nel medesimo quartiere e la giovinezza a Centocelle, raggiungendo il successo nel 1972 con Questo piccolo grande amore. Ha conseguito la laurea in architettura a Valle Giulia con una tesi sul riuso del Gazometro di Roma.

Vi abita inoltre Sabina Guzzanti, classe ‘63, attrice comica e satirica, diplomata alla Accademia d’Arte drammatica Silvio d’Amico. Nel 2003 la sua trasmissione su Raitre Raiot fu sospesa per gli attacchi a Mediaset; alla mostra del cinema di Venezia ha presentato il film “Viva Zapatero” nel 2005.

Vi ha abitato anche Domenico Starnone (nato a Saviano NA nel 1943): giornalista, scrittore e sceneggiatore, in via Picco Tre Signori e in via della Cisa dal 1986 al 2000, collaboratore pagina culturare del Messaggero, ha insegnato nella scuola Media Superiore. Dai suoi libri i film: La scuola di Luchetti e Auguri Professore. Nel 2001 ha vinto lo Strega con Via Gemito.

Vi ha abitato Rino Gaetano (Salvatore Antonio n. 1950 a Crotone) cantautore fuori dalle righe, da quando nel 1960 i genitori si trasferirono a Montesacro. Egli raggiunse il successo nel 1975 con Ma il cielo è sempre più blu, l’anno successivo con Mio fratello è figlio unico e Berta filava, nel 1978 Nuntereggaepiù e Gianna (terza classificata al festival di Sanremo). Il 2 giugno 1981 ebbe un incidente automobilistico su via Nomentana all’incrocio con via Carlo Fea (villa Mirafiori) contro un camion, rifiutato da cinque ospedali morì per le ferite a pochi giorni dal suo matrimonio. Nel 2007 Raiuno gli ha dedicato un film. Il comune gli ha intitolato una strada nel quartiere della Serpentara. Ogni 2 giugno piazza Sempione lo ricorda con un tributo musicale che intona le sue canzoni nell’anniversario della sua morte.